Regolamento Interno

ASSOCIAZIONE CULTURALE-SPORTIVA DILETTANTISTICA
“A TUTTO TONDO ”
Via Antonio Benucci, 45 61122 PESARO

 

ART. 1
I soci aderenti all’associazione “A TUTTO TONDO” concordano unitamente di procedere alla formazione del presente regolamento interno che dichiarano di approvare in ogni sua parte.

ART. 2
Sono soggetti a rispettare il presente regolamento interno, oltre che lo Statuto, tutti i soci dell’Associazione “A TUTTO TONDO” e quelli che vi aderiranno compresi quei soci che usufruiscono saltuariamente dei servizi resi dall’Associazione.

ART. 3
I soci sono classificati come di seguito esposto:
Soci fondatori - persone che sono intervenute alla costituzione dell’Associazione; la loro appartenenza all’Associazione è fino a revoca o dimissioni.
Soci ordinari - persone che ne facciano richiesta al Consiglio Direttivo ottenendone l’ammissione, essi collaborano attivamente all’interno dell’associazione, saranno iscritti nel libro soci previo pagamento della quota di iscrizione annuale e potranno essere eletti alle cariche sociali.

ART. 4
La quota di iscrizione per i soci è di € 120,00 annuali; per i gruppi musicali composti da almeno quattro elementi la quota di iscrizione è di € 60,00 per ogni elemento. Nel caso di ammissione durante l’anno la quota di iscrizione sarà calcolata per dodicesimi in ragione dei mesi residui alla fine dell’anno solare. La quota di iscrizione per il primo periodo associativo (anno 2015) non deve essere versata. Le quote di iscrizione saranno aggiornate con delibera del CDA entro il 31 gennaio di ogni anno. Il pagamento delle quote di iscrizione dovrà essere effettuato entro il 28 febbraio di ogni anno.

ART. 5
L’associazione provvederà a stipulare, in diretta attuazione degli scopi istituzionali, i vari contratti con i locali e la clientela ed emetterà le relative fatture per le serate di intrattenimento o per manifestazioni di vario genere (musicali, ballo, sportive) eseguite direttamente dai soci. Tutti i pagamenti delle prestazioni che perverranno nel c/c bancario intestato all’associazione o in contanti saranno poi versati agli artisti o gli sportivi per l’importo precedentemente pattuito previa trattenuta del 10% sull’imponibile fatturato, quale rimborso parziale delle spese, e dell’aliquota IVA.

ART.6
Il costo dei contributi INPS (ex ENPALS) per il socio professionista ammonta al 53% della retribuzione dichiarata per ogni richiesta di permesso INPS e tale quota comprende contributi e ritenuta d’acconto. Il costo dei contributi INPS (ex ENPALS) per il socio non professionista è pari al 33% della retribuzione dichiarata. La retribuzione minima dichiarata è pari a € 50,00. Tali disposizioni restano salve fino a diverse disposizioni da parte dell’Ente Competente (INPS).

ART.7
Il costo a carico dell’associato per ogni richiesta di agibilità è pari a € 8,50. Qualora il numero di richieste di agibilità da parte dello stesso associato sia superiore a 5 nell’arco di un mese, il costo di ogni agibilità sarà pari a € 5,00.

ART.8
Le richieste di agibilità dovranno pervenire almeno il giorno prima della prestazione, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 19,00. In caso di annullamento di una richiesta, essa dovrà pervenire entro 48 ore dalla data per la quale era stato richiesto il permesso. L’annullamento comporta comunque a carico dell’associato il costo minimo di € 3,00.

ART. 9
L’aspetto amministrativo e contabile e i relativi costi (registrazione fatture emesse e fatture fornitori/invio fatture elettroniche/certificazione annuale dei soci) rimane a carico dell’associazione. Per quanto riguarda i compensi/rimborsi dei soci si precisa che superato il limite di € 7.500,00 di compensi/rimborsi spese è obbligatorio procedere al pagamento tramite F24 di una ritenuta IRPEF pari al 23% + addizionali regionali e comunali per la parte eccedente i 7.500 fino a € 20.658,28.

ART.10
L’Associazione potrà gestire una parte pubblicitaria derivante dalla sponsorizzazione di marchi od altro. I compensi percepiti per tale prestazioni saranno di carattere commerciale.

ART. 11
I soci potranno svolgere qualsiasi attività per il conseguimento degli scopi dell’associazione previo compenso da pattuirsi con sottoscrizione di un accordo fra le parti.

ART. 12
Nel caso di necessità il CDA potrà istituire a carico dei soci il pagamento di una quota quale deposito cauzionale; la stessa quota dovrà essere restituita con le dimissioni o recesso da socio.

Pesaro, lì 29/06/2015
Letto, approvato e sottoscritto
Il Comitato Direttivo

Presidente Pierangeli Fabio
Vice Presidente Liera Alessandro
Consigliere Brancaccio Diego

I NOSTRI PARTNER
© 2016 Atuttotondo. Tutti i diritti riservati. | P.I. 02576030411
Credits elmweb